Teatro Tartini Pirano

Il teatro è adatto a concerti, spettacoli teatrali, recital, spettacoli multimediali, simposi, conferenze, ecc. Togliendo le sedie in sala, il luogo è adatto anche ad ospitare eventi di danza, ricevimenti e cene di gala. Il Teatro Tartini rappresenta uno dei monumenti di maggior qualità della cultura cittadina di Pirano. Fu costruito nel 1910 in stile storico neorinascimentale. L'edificio si distingue nelle vedute della città di Pirano. Nello stile è definito dalle caratteristiche secessioniste e storiciste. Il soffitto della sala è coperto nella parte anteriore da un dipinto in Art Nouveau, incorniciato da ricchi stucchi in fasce diverse.

La ricca decorazione prosegue sulla parete del palcoscenico, che si apre verso la sala, dove si trovano le lampade in sempre in stile Art Nouveau dipinte in oro. Lungo il perimetro della sala si estende una galleria a due piani su colonne di ferro con capitelli dorati. Il teatro fu solennemente inaugurato il 27 marzo 1910 con la tragedia Fedra di Umberto Bozzini. I vecchi documenti citano il nome El cine grando, la denominazione dedicata al grande musicista piranese Giuseppe Tartini venne assegnata più tardi.

Il palcoscenico misura 80 m2 e l'apertura del portale del palco è di 7 m. Ci sono 180 posti a sedere in platea e altri 83 posti sul balcone, nelle logge e nella galleria, per un totale di 263 posti a sedere.

Galleria